Occasionalmente durante l’anno la nostra casa è rallegrata dalla presenza di cuccioli.

Quando cedo un cucciolo, la mia prima preoccupazione è quella di garantirgli felicità e benessere. Per questo NON cedo cuccioli a negozi o a laboratori e chiedo ai nuovi proprietari di firmare un accordo che definisce le condizioni per l’affidamento del cucciolo al nuovo proprietario. In particolare:

    • il cucciolo non può essere ceduto a negozi;
    • il cucciolo non può essere messo in gabbia o in ambienti non adatti alla sua vita;
    • al cucciolo non si possono togliere le unghie (declawing);
    • il cucciolo deve essere regolarmente vaccinato ed essere sottoposto a regolari controlli veterinari;
    • se il cucciolo è ceduto come animale da compagnia/esposizione con Contratto “Not for breeding” non potrà essere utilizzato per la riproduzione e dovrà quindi essere sterilizzato;
    • se il cucciolo viene ceduto come animale da riproduzione con Contratto “For breeding”  il nuovo proprietario si dovrà comunque attenere alle condizioni contrattualmente stabilite.

    Tutti i cuccioli  vengono ceduti come previsto dai regolamenti Anfi/Fife.

    I cuccioli da compagnia verranno ceduti già sterilizzati e pertanto lasceranno la mamma per raggiungere le loro nuove famiglie solo dopo le 14 settimane di vita, con vaccinazione  trivalente e relativo richiamo e completamente sverminati.

    Tutti i cuccioli, senza nessuna eccezione, verrano registrati al Libro Genealogico Italiano in accordo con il Disciplinare del Libro Geneologico del Gatto di Razza e saranno quindi consegnati con Certificato Genealogico (se già inviato dall’Associazione verrà consegnato al momento dell’affidamento del cucciolo, in caso contrario sarà inviato al più presto), il libretto delle vaccinazioni, certificato veterinario di buona salute, contratto di cessione, ricevuta e passaggio di proprietà.
    Su richiesta dei nuovi proprietari, i cuccioli potranno essere sottoposti a ulteriori test e vaccinazioni ed essere accompagnati da microchip e il passaporto europeo.

    Per nessun motivo i cuccioli viaggeranno da soli.

    Sono gradite visite in allevamento previo appuntamento.