Il Sacro di Birmania presenta una morfologia precisa, tipica della razza.

Taglia: Media.
Forma: Ossatura robusta.

Fronte: Leggermente arrotondata.

Guance: Piene, piuttosto arrotondate.

Naso: Di media lunghezza senza stop, ma con una leggera intaccatura.

Mento: Deciso.

Forma: Abbastanza piccole con estremità arrotondate.

Posizione: Poste leggermente inclinate, non troppo sulla sommità del cranio e ben distanziate.

Forma: Non troppo arrotondata, leggermente ovale, di media dimensione.

Colore: Blu scuro.

Struttura: Leggermente allungato. I maschi devono essere più massicci delle femmine.
Corte e grosse.

Piedi: Arrotondati.

La caratteristica speciale dei Birmani sono i piedi bianchi, chiamati “guantaggio”, sia dei piedi anteriori sia di quelli posteriori. Questi guanti devono essere bianco assolutamente puro. Devono fermarsi all’articolazione ovvero al passaggio tra dita e metacarpi, al di sopra dei quali non devono estendersi. Possono essere tollerati guanti bianchi leggermente più lunghi sulle zampe posteriori. Sulla faccia plantare delle zampe posteriori i guanti terminano a punta. Il guantaggio posteriore (o gambaletto) ideale termina in “V” invertite e si estende da metà a tre quarti dello spazio tra piede e garretto. Guantaggi più bassi o più alti sono ammessi purchè non superino il garretto. E’ importante che i guanti siano di lunghezza uguale e mostrino una simmetria di bianco quanto meno tra le due zampe anteriori e le due posteriori, ancor meglio tra tutte e quattro.
Di media lunghezza, a pennacchio.
Struttura: Lunga o semilunga. In armonia con le parti del corpo; corta sul muso, gradualmente più lunga sulle guance fino a formare una ricca gorgiera, lunga sul dorso e sui fianchi.

Tessitura: Setosa, scarso sottopelo.

Presenta tutte le caratteristiche conosciute nei gatti colourpoint, ma tutti e quattro i piedi sono bianchi (guanti). I point includono muso, orecchie, gambe, coda e genitali. Le punte devono essere uniformi ed in buon contrasto con il colore del corpo. Il colore del corpo e del ventre è color “guscio d’uovo” molto pallido; il dorso è beige dorato in tutte le varietà. Solo nei gatti adulti il colore dei point e del corpo è perfettamente sviluppato.
Pelliccia: Bianco puro o chiazze colorate sul torace o sullo stomaco.
Naso: Pigmentazione incompleta della cute del naso.

Zampe: Risalite del bianco sui lati o sulla parte posteriore dei guanti delle zampe anteriori e/o posteriori (conosciute come lacci). Assenza di gambaletti sulle zampe posteriori.

Pelliccia: Chiazze bianche sulle parti colorate o il contrario. Macchia bianca sui genitali.